L’isola felice

Oggi in ufficio mi è stato rammentato il patto di creare e mantenere l’isola felice. L’isola felice è un luogo dove, qualunque cosa accada al di fuori, la serenità e la tranquillità vengono preservate.

Per tutta una serie di ragioni questo luogo è nato spontaneamente, senza troppe pretese, alimentato dal rispetto e dalla stima reciproca, dalla condivisione di un ideale congiunto, di un obiettivo importante e condiviso.

Ebbene ogni tanto la stanchezza, la fatica, e la fatica fanno entrare qualcosa che intacca l’atmosfera dell’isola felice. Di solito è colpa mia.

Oggi
ho ricevuto
una lezione magistrale;
mi ci voleva.
Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.